La progettazione delle scuole 5

Progetto “Musica a scuola” – Laboratorio musicale dell’I.C. Pertini di Vernio (PO)

L’I.C. “Pertini” di Vernio (Prato) ha da sempre mostrato particolare interesse e sensibilità verso la musica ed offre ormai da svariati anni un percorso verticale di apprendimento della musica a partire dalle sezioni dei cinque anni della scuola dell’infanzia fino alla Secondaria di I° grado. Ciò è stato reso possibile dalla presenza di un docente specializzato (interno all’organico funzionale disponibile della scuola primaria e utilizzato per l’insegnamento della musica in tutte le classi) e dalla disponibilità di un laboratorio musicale nel plesso centrale dell’Istituto, che riunisce le sei classi di scuola secondaria di primo grado e dieci classi di primaria. Il laboratorio è nato nel 2000 con i finanziamenti  del Progetto Speciale Musica che prevedeva l’istituzione di 200 laboratori permanenti sul territorio nazionale e da allora il suo utilizzo presso la scuola è andato via via intensificandosi. Si tratta di un  locale spazioso e sgombro al centro, tale da poter ospitare anche attività di musica e movimento e dotato di strumentario didattico, tastiere, chitarre, batteria, impianto di riproduzione audio e video. Vi si svolgono tutte le lezioni di musica della primaria e il laboratorio “Orchestra di flauti” della secondaria di I° grado.
E’ solo da due anni che si ha il regolare intervento dell’insegnante di musica anche nella pluriclasse III-IV-V del plesso di Montepiano; l’esperienza si sta rivelando particolarmente fruttuosa.
E’ ormai prassi  la seguente distribuzione delle attività:
Canto corale in tutte le classi. L’accompagnamento ai brani è sempre eseguito dall’insegnante con la chitarra o con la tastiera, difficilmente con basi musicali.
Attività di musica e movimento (giochi, girotondi, semplici coreografie/danze popolari) dai 5 anni alla seconda e, nell’ambito di progetti specifici, nelle classi più alte.
Presentazione dello strumentario didattico in classe seconda, classificazione degli strumenti,  improvvisazioni e invenzioni musicali, trascrizione intuitiva e fantasiosa dei suoni e delle loro caratteristiche.
A partire dalla classe terza si lavora più approfonditamente su tutti i parametri del suono, in particolare su

  • ALTEZZA:  la scala naturale, utilizzo di strumenti a piastre
  • DURATA:   suoni corti – lunghi, silenzio
  • ritmo/pulsazione

e sulla rappresentazione (convenzionale e non).
In classe quinta primo approccio al flauto dolce, in preparazione alla scuola secondaria di 1° grado (orchestra di flauti).
Si intende pertanto, nell’ambito del Progetto Musica 2020 provare a formalizzare un’ipotesi di curricolo verticale sulla pratica strumentale.

Per conoscere il dettagli della sperimentazione:

Progettazione “Musica a Scuola”

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: