E le attività continuano… a Montepulciano

11 gennaio 2012

Un servizio della terza rete RAI, trasmesso il 6 gennaio 2012, sulle attività musicali ed il Progetto “Orchestra in Classe” nelle scuole a Montepulciano


Raccontare immagini sonore… percorso delle classi terze del 2° Circolo di Poggibonsi

21 novembre 2011

L’argomento centrale del progetto documentato dal 2° Circolo Didattico di Poggibonsi è la trasversalità dei linguaggi, sperimentata attraverso la produzione creativa di testi musicali, la pratica degli strumenti musicali, la scrittura-lettura di segni attraverso interpretazioni grafico/motorie (pittografia), la musica d’insieme strumentale e corale.

La presentazione del percorso è stata elaborata utilizzando un’applicazione di GOLD denominata MyGold, con la quale si possono realizzare pagine web con contenuti  multimediali  preventivamente caricati in Goldvideo,  uno spazio a disposizione delle scuole, all’interno della banca dati GOLD, per l’archiviazione e al condivisione di contenuti audio e video.

Vai alla documentazione del percorso


L’esperienza del coro e dell’orchestra dell’I.C.Piero della Franceca

9 novembre 2011

Il percorso di costituzione del coro delle classi quarte dell’Istituto e di valorizzazione delle competenze strumentali degli alunni, nell’ambito del piccolo ensemble strumentale, costituisce il focus del lavoro condiviso dall’I.C. Piero della Francesca di Firenze (Progetto In-coro) tramite la banca dati GOLD delle esperienze di Musica 2020.

E’ da sottolineare l’ampio e articolato repertorio messo a disposizione, reso fruibile attraverso le esecuzioni effettuate nei concerti di fine anno tenuti a scuola e presso il Conservatorio di Firenze.

Vai alla documentazione dell’esperienza del progetto “In Coro”


Il contributo della sperimentazione nell’I.C. Pertini di Vernio

12 settembre 2011

Il percorso curricolare verticale “Laboratorio strumentale”, condotto da Irene Giuliani nella Scuola Primaria dell’I.C. Pertini di Vernio, è stato documentato in modo dettagliato all’interno di un sito in cui l’insegnante intende raccogliere i materiali del curricolo di educazione musicale proposto agli alunni dei due plessi dell’Istituto.

Vai alla documentazione del Progetto Musica 2020 dell’IC Pertini di Vernio


E’ online il percorso della Direzione Didattica di Montepulciano

3 settembre 2011

Dopo il laboratorio sulla documentazione di fine giugno e le indicazioni fornite per la documentazione conclusiva, la comunicazione dei percorsi di lavoro e di ricerca svolti nelle scuole comincia a prendere forma.

Abbiamo intenzione di diffondere, progressivamente, i materiali messi a disposizione da tutti i docenti della nostra regione che hanno partecipato al Progetto Musica 2020.

Incominciamo dall’esperienza della Direzione Didattica di Montepulciano: il progetto “Orchestra d’Archi in classe”, documentato in un sito appositamente costruito utilizzando applicazioni basate sul web.

Vai al sito D.D. di Montepulciano – Musica 2020


La progettazione delle scuole 10

9 giugno 2011

Progetto “Piccole voci in coro” Laboratorio di vocalità espressiva dell’I.C. D. Settesoldi di Vecchiano  (PI)

Il progetto realizzato nel corso di quest’anno ha inteso valorizzare la vocalità promuovendo tra gli alunni una migliore conoscenza ed un adeguato uso del proprio strumento-voce, nel rispetto della sua fisiologia, per sfruttarne a pieno le potenzialità comunicative, relazionali, creative ed artistiche.

Attraverso il canto il bambino impara la musica attivamente, ne fa esperienza col proprio corpo e con tutto se stesso prima ancora che con uno strumento. L’intento dell’ agire didattico è stato quello di creare uno spazio sonoro nel quale gli alunni  potessero vivere un rapporto con la musica di tipo individuale e/o collettivo, concreto, attivo, produttivo. In particolare, si è cercato di mettere ciascun alunno nella condizione di  riconoscere, attraverso un’esperienza di pratica musicale,  le proprie potenzialità creative ed emozionali, di rafforzare l’autostima e di stabilire relazioni positive con se stessi e con gli altri.

Centrale è nel progetto l’iniziativa del fare musica in uno spazio attrezzato che solleciti il movimento, lo scambio, la relazione, la partecipazione ad eventi sonori che favoriscano nei bambini una migliore coordinazione e uno sviluppo della capacità di localizzazione del proprio corpo nello spazio.

Per  favorire lo sviluppo dell’attitudine musicale negli alunni del primo ciclo della scuola primaria  e delle loro potenzialità  future (il progetto è diretto agli alunni di seconda) sono state previste le seguenti fasi. Una fase di acculturamento, in cui il bambino viene esposto informalmente al linguaggio musicale sentendosi libero di interagire in musica proprio come avviene nell’acquisizione del linguaggio verbale; una fase di Imitazione in cui risponde intenzionalmente all’adulto con un suono vocale o con un movimento ritmico, ed infine una fase di Assimilazione in cui arriverà a gestire autonomamente la sintassi musicale.

Dal punto di vista metodologico,  l’insegnamento delle principali tecniche vocali e ritmiche sono state promosse secondo le metodologie Kodàly, Orff, Dalcroze, affinché i bambini possano giungere nel modo più spontaneo possibile alla ricerca creativa di gesto-suono.

Per conoscere i dettagli della sperimentazione

Progetto “Piccole voci in coro”


Nuova opportunità di formazione per i docenti

26 maggio 2011

Il Conservatorio Cherubini di Firenze organizza un incontro informativo sul Triennio di Didattica della Musica

Il Conservatorio “Cherubini” di Firenze attiverà a partire dall’anno accademico 2011/2012 il nuovo Triennio di Didattica della musica, finalizzato alla formazione di operatori ed insegnanti specializzati nel settore della didattica musicale per l’infanzia, a seguito del riordino dei Corsi di primo livello, previsti dagli Istituti di Alta formazione Musicale sulla base del D.M. n. 281 del 23.10.2010.

Per offrire chiarimenti in merito alla struttura, ai contenuti e ai programmi del Triennio di Didattica della musica, il giorno 27 maggio alle ore 16.30 presso la sede del Conservatorio Villa Favard, in via Rocca Tedalda, si svolgerà un incontro con i docenti dei corsi, aperto a tutti gli interessati.

Per informazioni dettagliate